Eventi – Mostre, Convegni , Conferenze , Presentazioni

Linea-sito

Min GIORNATE MENGONIANE

Celebrazioni Mengoniane | 2015-2018

G I O R N A T E D I S T U D I M E N G O N I A N I

5 maggio 2017│ore 9.30 Casa Saraceni│Via Farini 15│Bologna

SALUTI E INTRODUZIONE
Athos Ponti│Sindaco di Fontanelice
Leone Sibani│Presidente Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna
Saluti dell’Amministrazione comunale di Milano
Anna-Maria Guccini│Direttore Archivio Giuseppe Mengoni
ore 10.00│inizio sessione mattutina
Continua a leggere….

Linea-sito

miniatura 300x300

COMUNICATO STAMPA
NOTTE EUROPEA DEI MUSEI – SABATO 20 maggio MILANO – ARCO DELLA PACE – PIAZZALE SEMPIONE – ORE 19,00/22,00 ultimo ingresso 21,15
VISITE GUIDATE a cura della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Milano.
La Soprintendenza di Milano aderisce all’iniziativa nazionale del MiBACT “NOTTE EUROPEA DEI MUSEI” scegliendo il monumento di Milano che più di ogni altro esprime l’identità europea: l’Arco della Pace. Collocato in una straordinaria posizione a cavallo dell’asse che da Cordusio-Castello attraversa Milano in direzione del valico del Sempione e la Francia, si offre alla spettacolari viste frontali e oblique, dalla stella di strade intorno al piazzale. Oggi è ancor più valorizzato dall’illuminazione di recente realizzata dalla Società A2A che offre l’occasione per le visite guidate di sera. Dedicato alla pace tra le nazioni europee, raggiunta al congresso di Vienna, rappresenta uno dei maggiori monumenti neoclassici di Milano, realizzato in pietra bianca striata di Candoglia e sculture in bronzo sulla sommità. Appuntamento sotto l’Arco dalle ore 19 alle ore 21,15 (ultimo gruppo)

Continua a leggere ….

Linea-sito
Min - Palazzo Litta

L’Alternanza Scuola-Lavoro e l’educazione al patrimonio culturale: riflessioni ed esperienze

La Soprintendenza milanese e l’associazione ANISA, in collaborazione con la Direzione Generale Educazione e Ricerca, promuovono una giornata di confronto tra le diverse realtà istituzionali impegnate nella realizzazione dell’Alternanza Scuola-Lavoro – già entro il percorso curricolare del triennio della scuola media superiore (Legge 107/2015) e in prospettiva del suo inserimento nell’esame di Stato – quale importante opportunità di azione per la conoscenza, la tutela e la mediazione del nostro patrimonio culturale.

10 maggio 2017 | Ore 9.00-17.00
Palazzo Litta – Sala Azzurra
Milano, Corso Magenta 24

Continua a leggere ……

Linea-sito

Bramante

Bramante a Milano e l’architettura fra Quattro e Cinquecento
giovedì 16 marzo 2017 | ore 17.00
Palazzo Arese Litta – corso Magenta 24

Giovedì 16 marzo si terrà presso il Palazzo Arese Litta (corso Magenta 24), sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Milano, la presentazione di Bramante a Milano e l’architettura fra Quattro e Cinquecento, numero monografico della rivista “Arte Lombarda”. Dalle ore 17.00,
Introduce Antonella Ranaldi (Soprintendente Archeologia, belle arti e paesaggio di Milano)
Alessandro Rovetta (docente dell’Università del Sacro Cuore, nonchè direttore di Arte Lombarda)
seguono interventi degli esperti:
Francesco Paolo Fiore (docente presso Sapienza Università di Roma) e
Luisa Giordano (docente all’Univesità di Pavia).
Continua …..

Linea-sito

gli-affreschi-3

AMICI DI BRERA
MILANO – martedì 14 marzo, ore 17,30 – Museo di Brera, Sala della Passione
Esplora il significato del termine: Con la piattaforma digitale «Milano augmented identity» si può vedere la «Grande sala dipinta di Giovanni Visconti», che nella realtà è accessibile solo procedendo quasi sdraiati attraverso un cunicolo.

MILANO – Cronaca Corriere della sera
GLI AFFRESCHI TRECENTESCHI DELLA SALA DI GIOVANNI VISCONTI NELLE SOFFITTE DELL’ARCIVESCOVADO E L’EREDITÀ DI GIOTTO A MILANO

Continua a leggere ….

Linea-sito

invito-Tiepolo

TIEPOLO A MILANO

Presentazione del libro “Tiepolo a Milano. La decorazione dei palazzi Archinto, Casati e Clerici” di Lorenzo Finocchi Ghersi
Con l’autore sono presenti: Antonella Ranaldi, Soprintendente per l’Archeologia, belle arti e il paesaggio di Milano,
Giovanni Carlo Federico Villa, Università di Bergamo e
Paola Villa, Restauratrice.

La decorazione dei Palazzi Archinto, Casati e Clerici
Galleria del Tiepolo
presso la sede dell’ISPI in Palazzo Clerici
Via Clerici, 5 Milano

Continua a leggere ….

Linea-sito

NEWS-1

Antonella Ranaldi
Umbracula e i due Savi di Fausto Melotti

La XXI Triennale 2016 ha animato Milano con il design, le arti e l’architettura. Tra gli alberi nel giardino a destra dell’ingresso del Palazzo della Triennale, nel cuore della manifestazione, la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio ha allestito un piccolo padiglione, un guscio traforato che gioca con la luce e con l’ombra, Umbracula, ispirato ai tralci e ai rami intrecciati della Sala delle Asse di Leonardo nel Castello Sforzesco. È stato chiamato “L’architettura dell’ombra”.
L’autrice del libro Antonella Ranaldi (Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Milano) ha esposto nel padiglione due dei Savi di Atene di Fausto Melotti e con Fulvio Irace ha declinato l’After nel tema delle addizioni all’esistente nell’architettura. I Savi di Atene sono i due fuochi del padiglione a forma di ellisse progettato da Attilio Stocchi, in uno spazio che è una pergola; un’Accademia, presidiata dai due Savi, erme moderne dei saggi dell’antichità, segnalata dal Totem di Italo Lupi.

Continua a leggere ….

Linea-sito

umbracula

UMBRACULA, Antonella Ranaldi con Fulvio Irace, Attilio Stocchi (progetto del padiglione), Italo Lupi (book design)
La XXI Triennale 2016 ha animato Milano con il design, le arti e l’architettura. Tra gli alberi nel giardino a destra dell’ingresso del Palazzo della Triennale, nel cuore della manifestazione, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano, ha allestito un piccolo padiglione, un guscio traforato che gioca con la luce e con l’ombra, Umbracula, ispirato ai tralci e ai rami intrecciati della Sala delle Asse di Leonardo nel Castello Sforzesco. È stato chiamato “L’architettura dell’ombra”. L’ autrice del libro Antonella Ranaldi (Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano) ha esposto nel padiglione due dei Savi di Atene di Fausto Melotti e con Fulvio Irace ha declinato l’After nel tema delle addizioni all’esistente nell’architettura.

Continua a leggere …..

Linea-sito

NEWS torino
Torino
Conservazione,tutela, ridestinazione per l’architettura italiana del secondo Novecento
Convegno nazionale
Torino, 12-13 dicembre 2016

Il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino ha organizzato nelle date del 12 e 13 dicembre 2016 un convegno e una mostra sull’architettura italiana del secondo Novecento sempre più oggetto, in particolare in questi ultimi anni, di complessi interventi di ridestinazione funzionale gestiti il più delle volte attraverso provvedimenti decisamente contraddittori che rischiano di compromettere
l’integrità dell’opera alterandone la forma espressiva, il
linguaggio e la percezione originari.
Continua a leggere……….

Linea-sito

normale

IDEE PER MILANO
Le piazze, luogo dell’incontro, della cultura e della partecipazione
Mercoledì 30 novembre ore 18.00 – Triennale di Milano, viale E. Alemagna 6
Ne discutono:
Claudio De Albertis, Presidente Triennale di Milano
Pierfrancesco Maran, Assessore all’Urbanistica del Comune di Milano
Antonella Ranaldi, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano
Alberto Ferlenga, curatore Triennale Architettura
Qual è il ruolo sociale delle piazze? Quali sono i modi per valorizzarle
e renderle luoghi di aggregazione e socialità?
Milano, pur conservando i suoi tradizionali connotati urbanistici, è una città in continua crescita e trasformazione, dove anche le piazze, da Gae Aulenti a piazza Liberty, possono assumere nuovi significati e modalità di fruizione.
Continua a leggere….

Linea-sito

invito

(Milano) Augmented Identity

giovedì 10 novembre alle ore 17, a Palazzo Arese Litta (corso Magenta 24, Milano)
Un patrimonio artistico di inestimabile valore storico, finora inaccessibile al pubblico, ora diventa visibile attraverso la tecnologia. È quanto consente di fare la prima piattaforma digitale dedicata al ciclo di affreschi trecenteschi, in corso di restauro, della “Grande Sala Dipinta di Giovanni Visconti”, nel Palazzo Arcivescovile di Milano. La piattaforma digitale dedicata al ciclo di affreschi trecenteschi sarà presentata giovedì 10 novembre alle 17, a Palazzo Litta (corso Magenta 24, Milano).

Continua a leggere …..

Linea-sito
Antonio Sant Elia
Milano
Antonio Sant’Elia (1888-1916)
Conferenza stampa – 9 novembre 2016 ore 11.00 – Palazzo Litta – Corso Magenta 24 – Milano
In occasione del centenario della morte di Antonio Sant’Elia, una serie di eventi celebrano la breve vicenda umana e professionale dell’autore del Manifesto dell’Architettura Futurista. A Milano una mostra dal titolo Antonio Sant’Elia (1888-1916)
Continua a leggere…..

Linea-sito

1347633474944_logo_europeo_giornate

Giornate Europee del Patrimonio, sabato 24 e domenica 25 settembre 2016
24 settembre 2016, ore 10,30 presso il Centro Artistico Alik Cavaliere Milano, via De Amicis 17

Nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio, il Centro, d’intesa con il Liceo Artistico Umberto Boccioni,
promuove la conferenza l’arch. ANTONELLA RANALDI; Soprintendente della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio della città metropolitana di Milano sul tema: Milano/Europa. Idee per la cultura e la partecipazione

Continua a leggere ………

Linea-sito

AFTER
Milano
AFTER / UMBRACULA i due Savi di Fausto Melotti
PALAZZO DELLA TRIENNALE DI MILANO – Viale Alemagna, 6
a cura di Antonella Ranaldi e Fulvio Irace, progetto di Attilio Stocchi, Totem di Italo Lupi
Soprintendenza belle arti e paesaggio di Milano
in collaborazione con la Direzione generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane, il Segretariato regionale del MiBACT per la Lombardia e Città Metropolitana di Milano

Continua a leggere———-

Linea-sito

Logo_Saperi_Arte_Ambrosiana_Trivulzio
Milano
I SAPERI DELL’ARTE BIBLIOTECA PINACOTECA AMBROSIANA – FONDAZIONE TRIVULZIO,
II° CONVEGNO INTERNAZIONALE STORIA E STORIOGRAFIA DELL’ARTE
Milano, 9-10 giugno 2016
DAL RINASCIMENTO AL BAROCCO IN EUROPA E NELLE AMERICHE
Sala delle Accademie, piazza Pio XI, 2 Milano- Giovedì 9 giugno 2016
9:00 Apertura – Saluto del Prefetto dell’Ambrosiana, Franco Buzzi, e del Presidente della Fondazione Trivulzio, Gian Giacomo Attolico Trivulzio
9:30 Prolusione Arnold Nesselrath “Oltretondo — … eppur si muove”
I Problemi metodologici e storiografici Presidenza: L. Salviucci Insolera, A. Nesselrath, A. Dall’Asta

Continua a leggere…………..

Linea-sito

RL-Palazzi-del-Potere
Milano
Quale Potere nei “Palazzi del Potere
Palazzo Lombardia, Belvedere – 39° Piano
Mercoledì 8 giugno
Piazza Città di Lombardia 1, Milano – Ingresso N1
INTRODUZIONE
L’incontro avviene in occasione dell’uscita del volume I Palazzi del Potere, Manuale Turistico-Istituzionale per i Cittadini Italiani, di Carlo D’Orta e Vito Tenore, ed. Palombi editore.
Le Istituzioni pubbliche, raccontate nel libro, anche fotografico, “I Palazzi del Potere” di D’Orta e Tenore che occasiona il convegno, sono la struttura portante del nostro
Paese. I suoi servitori sono uomini e donne che, con onore e disciplina (art.54 cost.), servono il Paese dalla Sicilia alla Valle d’Aosta, rispettando regole di civile convivenza e tutelando la “cosa pubblica”.

Continua a leggere…..

Linea-sito

san-lorenzo1

Milano
Parte il restauro di San Lorenzo a Milano
Parte i restauro della Basilica di San Lorenzo, a partire dall’annesso sacello di San’Aquilino. La Soprintendenza per le Belle Arti e Paesaggio, Arch. Antonella Ranaldi sta’ raccogliendo tra i privati i fondi necessari per il restauro della monumentale chiesa costruita all’epoca in cui Milano era la capitale dell’Impero romano d’Occidente. Ancora oggi la Basilica e l’annesso sacello di San’Aquilino conservano alcuni dei primi mosaici parietali, costruiti con pietre e materiali preziosi, provenienti dal lontano oriente.

Continua a leggere…

Linea-sito

last-sapper

Milano
« L’ULTIMA CENA, DALLA BIBBIA AL DIPINTO »
INAUGURAZIONE DEL RESTAURATO CHIOSTRO DEL BRAMANTE E DELLA MOSTRA FOTOGRAFICA
16 maggio 2015 20:00
Basilica Santa Maria delle Grazie e Chiostro del Bramante Piazza di Santa Maria delle Grazie, 20123 Milano
Inaugurazione del restaurato chiostro del bramante e della mostra fotografica « L’Ultima Cena, dalla Bibbia al dipinto » (la mostra resterà aperta al pubblico fino al 31 Ottobre 2015).
L’evento sarà preceduto nella Basilica dagli interventi di: Arch. Antonella Ranaldi, (Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di milano)

Continua a leggere ….

Linea-sito

Palazzo_Litta_1865ca

PRENDERSI CURA DELLA STORIA

Specialista in restauro architettonico, Antonella Ranaldi da un anno è alla guida della nuova soprintendenza delle Belle Arti e al Paesaggio di Milano, la più grande d’Italia. Una responsabilità che va dal patrimonio storico-culturale alla tutela del territorio.

Continua a leggere ……….

Linea-sito

progettarel' esistente

Milano
PROGETTARE L’ESISTENTE – ANDREA BRUNO ALLA TORRE VELASCA
Il Gruppo Unipol ha il piacere di invitarla a Progettare l’esistente, un doppio appuntamento dedicato all’opera di architettura e restauro dell’architetto Andrea Bruno, approfondendo le tematiche legate al recupero e alla conservazione per riscoprire la visione, da sempre incredibilmente moderna, di un maestro italiano dell’architettura.
Ore 17.30: Conferenza
Ore 19.00: Inaugurazione mostra Andrea Bruno
Si prega di dare conferma della propria presenza entro il 29/04/2016 scrivendo a: urbanup@unipolsai.it

Continua a leggere…..

Linea-sito

La torre Ve

La Torre Velasca nella Cultura Milanese,
giovedì 25 febbraio 2016 ore 17.00
Torre Velasca spazio mostre piazza Velasca, 5 Milano
L’ATTUALITÀ DELLA TORRE VELASCA
“Dopo oltre 60 anni la Torre Velasca mostra ancora tutta la sua attualità” ha detto Carlo Berizzi, docente dell’Università di Pavia e presidente Aim, aprendo la conferenza La Torre Velasca nella cultura milanese, che si è svolta ieri presso lo Spazio Museo della Torre Velasca.
Promossa dal Gruppo Unipol in collaborazione con Aim, l’iniziativa ha voluto ricordare uno dei monumenti più rappresentativi di Milano, ma soprattutto le grandi personalità dei progettisti che l’hanno ideata: Gian Luigi Banfi, Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti ed Ernesto Nathan Rogers, alias i BBPR (studio fondato a Milano nel 1932).

Continua a leggere ……..

Linea-sito

Leredità centenaria

eredita centenaria logo

Milano
” L’EREDITÀ CENTENARIA DELLE NORME DI TUTELA. COSA CAMBIA, COSA RESTA TRA TUTELA E CONSERVAZIONE “. OBIETTIVI:
10/02/2016 – ORARIO: 14.00 – 18.00
L’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Monza e della Brianza organizza
il seminario ” L’EREDITÀ CENTENARIA DELLE NORME DI TUTELA. COSA CAMBIA, COSA RESTA TRA TUTELA E CONSERVAZIONE “. OBIETTIVI: Il seminario si prefigge l’obiettivo di illustrare i dettagli della riforma del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; sintesi della legislazione vigente in materia di tutela e conservazione dei beni culturali; spiegazione del procedimento autorizzativo; ruoli delle figure professionali coinvolte; presentazione di casi studio; dibattito finale.

Continua a leggere ……..

Linea-sito

Rubens-2

MILANO
‘La bellezza ritrovata.
Dal 01 Aprile 2016 al 17 Luglio 2016
inaugurazione mostra
COMUNICATO STAMPA:
Un nuovo appuntamento alle Gallerie d’Italia che ha il carattere di un vero evento: La Bellezza Ritrovata. Caravaggio, Rubens, Perugino, Lotto e altri 140 capolavori restaurati.
Una mostra che è il frutto del progetto “Restituzioni” nato nel 1989, dapprima legato al territorio veneto, ma poi ampliatosi a tutta l’Italia: con il sostegno di Intesa Sanpaolo, capolavori che versano in condizioni precarie, selezionati dalle Soprintendenze del nostro Paese, vengono restaurati e restituiti alla collettività in tutta la loro bellezza.
Terminati gli interventi di restauro, le opere si espongono in mostre temporanee, così che il grande pubblico possa conoscerle ed apprezzare i risultati di tali interventi.
LUOGO: Gallerie d’Italia

Continua a leggere ……..

Linea-sito
1d73e13563b8be946c0f00bab252d7ea_L benedettini
Modena – Convegno Internazionale
Benedettini d’Europa: antiche committenze, restauri, nuove funzioni.
20 e 21 maggio 2016
ABBAZIA SAN PIETRO DEI MONACI BENEDETTINI
Chiostro delle Colonne Sala Santa Scolastica – Via San Pietro, 1
Venerdì 20 maggio – 9,30 – 13,00
Saluti e introduzione ai lavori
Lezioni di apertura
Guido Beltramini – Centro Internazionale
Andrea Palladio, Vicenza -L’architettura della congregazione cassinese fra Quattro e Cinquecento
Giorgio Montecchi – Università Statale, Milano – Essere benedettini a ridosso della Riforma, tra condizionamenti istituzionali e rinnovamento spirituale

Continua a leggere ……..

Linea-sito

volantino-villa-magatti-1

VARESE
Venerdi 22 gennaio 2016
CONFERENZA STAMPA “L’AFFRESCO RITROVATO”
Si invita alla presentazione dell’affresco ritrovato di Pietro Antonio Magatti – nella ex VILLA DANDOLO
Venerdi 22 gennaio 2016 – ore 10.30 – presso il cantiere di via Medaglie d’Oro 14 – Varese
Straordinario ritrovamento storico durante i lavori di riqualificazione dell’ex Villa Dandolo a Varese, in via Medaglie d’Oro. In una sala al piano terra si è scoperto l’affresco di Pietro Antonio Magatti (1691-1767), pittore chiave del ‘700 varesino: l’opera è ora parzialmente visibile, in attesa di proseguire l’intervento di restauro, sulla parete di fondo dell’antico refettorio del convento dei Frati Minori Osservanti detto dell’Annunciata, edificato a partire dal 1468. L’affresco commissionato dai Frati nell’Anno Santo 1725 (Giubileo indetto da Benedetto XIII) è dipinto nella grande lunetta sulla parete di fondo del refettorio e raffigura L’Ultima Cena. Fino ad oggi si aveva solo notizia della commissione attraverso la Cronaca di Varese (1723-1747) dell’Adamollo e la bibliografia successiva . Questo affresco non è la sola opera di Magatti commissionata dai Frati per l’Annunciata ma riveste particolare importanza e resta l’unica opera superstite ancora in loco.
Programma
Continua a leggere———-

ARTE MAGAZINE dipinti trafugati e trovati

Linea-sito

carabinieri

Milano. Recuperate tre opere sottratte nel 1944 dalle truppe tedesche a Camaiore
Al termine di complesse indagini sono stati recuperati da Carabinieri, tre importantissimi dipinti razziati nel 1944 dalle truppe di occupazione naziste a Camaiore (Lucca) dalla villa dell’allora Principe di Lussemburgo. Lunedì 18 aprile, alle 11,30 nella Sala della Passione della Pinacoteca di Brera, a Milano, il vice comandante del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, Colonnello Alberto Deregibus, alla presenza del Capo del Dipartimento reati contro il patrimonio della Procura della Repubblica di Milano, Riccardo Targetti, e della Soprintendente Belle Arti e Paesaggio, Antonella Ranaldi, presenterà il recente recupero.

Continua a leggere…….

ARTE MAGAZINE
Venerdì, 15 Aprile 2016

Linea-sito

furti monumentali

Milano
Furti al Monumentale: «Presto un’ispezione» della Soprintendenza
Richiesti chiarimenti al Comune dopo i furti dei busti degli Ascari. Lapidi e sculture sono tutelate. I volontari: «Da mesi razzie di capolavori e ostacoli al censimento delle opere»
Sui furti al Monumentale interviene la Soprintendente regionale alle Belle arti e Paesaggio, Antonella Ranaldi. Una lettera al Comune, con la richiesta di chiarimenti sulle ultime sparizioni, cominciando dai busti dei piloti Antonio e Alberto Ascari sottratti da ignoti nei giorni scorsi.
Anche perché le opere scomparse potrebbero essere molte di più. «A breve, mi recherò al Monumentale per un sopralluogo. Chiederò delucidazione sulla sparizione dei due busti e delle altre opere di cui si è avuta notizia. Se si è trattato di furti mi chiedo se il Comune ha presentato denuncia», dice la Soprintendente che, poi, aggiunge: «Il Cimitero Monumentale è sotto tutela, come è sotto tutela per legge ogni lapide, ogni scultura esposta o no alla pubblica vista, di cui è vietata la rimozione, senza autorizzazione, a prescindere che ci sia un decreto specifico».

Continua a leggere…….

Linea-sito

Palazzo-Citterio

MILANO
Nel cantiere di Palazzo Citterio – Viaggio verso la Grande Brera –
I lavori sono cominciati in sordina, nel maggio di un anno fa. Proseguono a ritmo serrato. In dieci mesi sono state eseguite opere per due milioni di euro. Palazzo Citterio dovrà essere consegnato finito nel maggio del prossimo anno, per dare il via al progetto della Grande Brera. Qui troveranno posto le collezioni del Novecento della Pinacoteca di Brera, esposizioni temporanee, sale per conferenze e proiezioni, book shop e caffetteria.

Paola D’Amico e Nicola Vaglia /CorriereTv

Continua a leggere……

Linea-sito
restauro-basilica-gallarate-491636_250x184GALLARATE – VA
Parte il restauro della Basilica di Santa Maria Assunta, un cantiere aperto alla città.
A distanza di 150 anni dalla costruzione, la parrocchia avvia un importante intervento: un anno e mezzo di lavori e un progetto che vuole riscoprire l’edificio, con tanto di visite.

Si staglia da un secolo e mezzo sui tetti del centro città, simbolo di una comunità non solo religiosa ma anche civile: ora la Basilica di Santa Maria Assunta a Gallarate ritroverà splendore grazie ad un restauro – su progetto degli architetti Paolo Gasparoli e Fabiana Pianezze – che recupererà le superfici interne degradate ma renderà anche più accessibile lo storico edificio religioso a bambini, famiglie e disabili

Continua a leggere……

Linea-sito

LAPO

Milano
PIAZZALE ACCURSIO
«Merita il restyling», via libera delle Belle arti al garage a cinque stelle
C’è l’ok della Soprintendenza al progetto di Lapo e De Lucchi per il recupero conservativo della stazione Agip. Il distributore, voluto da Enrico Mattei e realizzato nel 1952, è un’icona dell’arte post déco PIAZZALE ACCURSIO

«Merita il restyling», via libera delle Belle arti al garage a cinque stelle
C’è l’ok della Arch. Antonella Ranaldi Soprintendente Belle Arti e Paesaggio di Milano al progetto di Lapo e De Lucchi per il recupero conservativo della stazione Agip. Il distributore, voluto da Enrico Mattei e realizzato nel 1952, è un’icona dell’arte post déco

Continua a leggere…….

Linea-sito

arte-urbana
Milano
Arte urbana e città metropolitana
sabato 28 novembre alle ore 17.00 al Teatro Franco Parenti in via Pier Lombardo 14,

gli assessori Carmela Rozza (Lavori pubblici e Arredo urbano) e Filippo Del Corno (Cultura)
partecipano all’incontro “Arte urbana e città metropolitana”, promosso dai Consiglieri comunali Emanuele Lazzarini e Paola Bocci.
A sei mesi dal lancio di “Muri Liberi” è il momento di fare un primo bilancio dell’iniziativa da parte del Comune di Milano. E non solo. L’evoluzione dell’Arte Urbana e la progressiva apertura da parte di istituzioni e privati ai suoi linguaggi hanno portato la Città Metropolitana a riconoscerne i numerosi soggetti culturali. L’evento “Arte Urbana Città Metropolitana” sarà l’occasione per incontrare la comunità attiva nel muralismo urbano sul territorio milanese. Dieci operatori culturali presentano i progetti organizzati quest’anno.

Continua a leggere…….

Linea-sito
05 ottobre 2015
piramidi

Milano,
Italia Nostra torna all’attacco: “Eliminare subito le piramidi dell’Expo Gate”
In Commissione si discute la richiesta di proroga avanzata per la Triennale del design. Sovrintendente: “Valuterò la proposta, anche quello della Triennale è un evento culturale”.
Il sondaggio
Hanno criticato fin dall’inizio quelle piramidi di vetro e acciaio atterrate lì, a due passi dal Castello. E adesso che l’Expo Gate sembra destinato a vivere per un altro anno come ” porta” di accesso alla XXI Triennale internazionale dedicata al design, Italia Nostra torna all’attacco. E questa volta, dice il presidente Marco Parini, “contesteremo in ogni modo” un’eventuale proroga, “senza escludere la possibilità di ricorrere al Tar” per bloccare le autorizzazioni che verranno richieste.
IL SONDAGGIO – EXPO GATE ANCORA PER UN ANNO, SI’ O NO?
Hanno diviso fin dall’inizio la città, le architetture pensate per Expo. Tra chi ammira l’opera e il tratto contemporaneo del disegno dello studio Scandurra che ha fatto vivere un pezzo di centro come via Beltrami un tempo senza un’identità precisa.

Continua a leggere…….

Linea-sito

Milano_QT8
Milano
La Soprintendente: «Su Monte Stella e Qt8 già pronte nuove tutele»
L’architetto Ranaldi Antonella: aprire il capitolo vincoli per i palazzi post bellici di Figini e Pollini
Antonella Ranaldi da marzo è la nuova soprintendente Belle Arti e Paesaggi della Lombardia.
«Milano è una scommessa, una città da scoprire un po’ alla volta, dove c’è un gigante nascosto, il Rinascimento». Ma è anche «è la città dell’Illuminismo e del Risorgimento». Antonella Ranaldi, 55 anni, architetto, romana, s’è insediata il 12 marzo scorso alla direzione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio, che con la recente rivoluzione del Mibact ha accorpato le Soprintendenze per i Beni Architettonici e Paesaggistici e per i Beni Storici Artistici e Etnoantropologici della Lombardia. La più grande Soprintendenza d’Italia.

Continua a leggere…….

Corriere della Sera
MILANO / CRONACA

Linea-sito

duomo si ilumina
Milano
Il Duomo si illumina a nuovo: «È la luce che dà forma all’architettura» Arch. Antonella Ranaldi Soprintendente Belle Arti e Paesaggio di Milano La città di Milano illumina …… alla presenza del cardinale Scola è stata inaugurata, in coincidenza con il primo giorno di Expo, la nuova illuminazione interna del Duomo. Un segno di bellezza e un simbolo della luce che deve illuminare il senso della vita, ha detto l’Arcivescovo
Continua a leggere…….

Linea-sito

diurnoaperturec

Milano
Milano segreta: l’Albergo diurno Venezia
Venerdì 3 dicembre 2015, alla presentazione dei lavori di riqualificazione di Piazza Oberdan e del ciclo di aperture straordinarie dell’Albergo Diurno Venezia, sono intervenuti Marco Magnifico, vicepresidente Esecutivo FAI, il Soprintendente alle Belle arti e paesaggio Antonella Ranaldi, l’assessore comunale ai Lavori pubblici e arredo urbano Carmela Rozza, il capo delegazione FAI di Milano Matilde Sansalone e il vice capo delegazione Andrea Alessandri. – See more at: http://www.fondoambiente.it/Attivita-FAI/Index.aspx?q=albergo-diurno-venezia-aperture-straordinarie#sthash.JVtJL4sr.dpuf

Continua a leggere…….

Linea-sito

la grande guerra

Milano
Mostra fotografica
La Grande Guerra. Fede e valore”
11 dicembre 2015-17 gennaio 2016, Sala Viscontea, 9-17.30 martedì-domenica
Il Cenacolo in divisa da guerra
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Soprintendenza belle arti e paesaggio per le provincie di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza e Brianza Pavia Sondrio Varese
PROGETTO “Grande Guerra” programma 500 GIOVANI PER LA CULTURA
autore della scheda: Chiara Madella
funzionario responsabile e relatore: Ivana Novani
Continua a leggere…….

Linea-sito

nutrire

Milano – Palazzo Reale
Meeting Internazionale: “ENERGIA PER NUTRIRE IL PIANETA”
Venerdì 19 giugno 2015, a Milano presso la Sala Conferenze di Palazzo Reale di piazza Duomo 14,
si è svolto il Meeting Internazionale dal titolo “ENERGIA PER NUTRIRE IL PIANETA – Politiche ecosostenibili e le professioni tecniche in Europa”.
Il meeting è strato organizzato da ABEI Association of British Engineers in Italy con la partecipazione delle più importanti Associazioni Certificatrici d’Europa quali le francesi IESF e SNIPF, la spagnola COGITI e la britannica SPE.
Il meeting internazionale è stato patrocinato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dal Comune di Milano, da Città Metropolitana di Milano, dalla Regione Lombardia, da EXPO-Milano 2015, da WIT Italia SRL, da California University FCE, da TUV Austria, dal Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Milano e dall’Accademia Bonifaciana.

Continua a leggere…….

Linea-sito

disab

Milano – Palazzo Reale
GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ
Si è tenuto oggi, 3 dicembre 2013, presso Palazzo Reale a Milano il primo convegno organizzato dall’ U.DiCon., in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che ha riscosso un notevole interesse dalle Istituzioni.
La condizione attuale e le prospettive nazionali e regionali delle persone disabili, l’argomento al centro del dibattito di questa mattina organizzato dall’Unione per la difesa dei consumatori, a cui hanno partecipato diversi personaggi illustri tra cui: il Presidente del Consiglio Regionale Lombardia, Raffaele Cattaneo; il Sottosegretario all’Ambiente, Marco Flavio Cirillo; l’Assessore alle infrastrutture viabilità e trasporti della Provincia di Milano, Giovanni De Nicola; il Segretario Nazionale dell’UNIC, Mario Smurra; l’Assessore alla Famiglia – Politiche sociali, per le persone con disabilità della Provincia di Milano, Massimo Pagani.
La giornata è stata un’ottima occasione per approfondire sotto diversi punti di vista i disagi che purtroppo ancora devono affrontare tutti i giorni i disabili, gli ostacoli che impediscono qualsiasi tipo di attività, anche quella più elementare, privandoli della propria autonomia, una situazione che in Italia richiederebbe una maggiore attenzione anche a livello normativo.

Continua a leggere…….

Linea-sito

duomo ritrovsto psvis
Pavia
Mostra fotografica
IL DUOMO RITROVATO
Cripta del Duomo di Pavia – 28 settembre 2013
La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano con Il Fotoclub ImmaginIria D.L.F. Voghera
Il Duomo di Pavia sorge sul luogo dove precedentemente erano presenti le due Cattedrali affiancate di Santo Stefano e Santa Maria del Popolo. L’attuale Cattedrale fu voluta da Ascanio Maria Sforza, fratello di Ludovico il Moro, che nel 1487 incarico’ del progetto Donato Bramante il grande architetto attivo a quel tempo nella corte del Duca di Milano. I lavori coordinati successivamente da altri architetti, tra cui Giovanni Antonio Amadeo, proseguirono nei secoli e, mano a mano che la nuova fabbrica avanzava si demolivano porzioni del precedente tempio. Per molti secoli la cupola non venne edificata, non solo per problemi di costi, ma soprattutto per la paura che i piloni non avessero la adeguata consistenza strutturale, fino a quando nel 1885, su progetto dell’architetto Carlo Macciachini, la nuova cupola venne voltata. Una decina di anni dopo, venne realizzata la nuova facciata con la conseguente dolorosa demolizione dell’antica facciata di Santo Stefano.

Continua a leggere…….

Linea-sito

locandina

Teglio (SO)
Mostra fotografica
Fotografia d’Architettura 1893 – 1940. I monumenti della Valtellina nelle fotografie storiche dell’Archivio della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano

La fotografia come documento, come istante fermato, come luogo della memoria e come oggetto storico artistico, dal 1999 bene culturale soggetto a tutela, meritevole di conservazione e restauro per la corretta e durevole funzione. L’esigenza della tutela con le problematiche di archiviazione, conservazione valorizzazione è al centro delle finalità del convegno proposto e della mostra fotografica che si offrono come utile occasione di confronto. L’intento è quello di sensibilizzare e stimolare il dibattito indispensabile per orientare i diversi fondi archivistici verso strategie d’azione indirizzate alla progressiva realizzazione di una virtuale rete di collegamento per la ricerca della fotografia. Al convegno si accompagna una mostra fotografica degli originali conservati presso il nostro archivio, alla cui inaugurazione seguirà la visita guidata.
Giovedì 27 settembre alle ore 11,30 Conferenza stampa Sondrio – Galleria – via Parravicini, 4
Sabato 29 settembre, ore 9.00, Convegno – Sala consiliare Comune di Teglio, piazza S. Eufemia, 7
Inaugurazione mostra – ore 17.00, Palazzo Besta – via Besta, 1 – Teglio
seguirà visita guidata

Continua a leggere…….

Linea-sito

locandina-LOrlando-furioso
Teglio (So)
L’Orlando Furioso in ValtellinaLe: le donne, i cavallier, l’arme e gli amori

La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano, in stretta collaborazione con il Comune di Teglio (So), la Biblioteca Braidense di Milano, l’Università di Pisa, l’Accademia del Pizzocchero, il Liceo Artistico di Morbegno e l’associazione culturale Bradamante organizzano un evento culturale e didattico per la valorizzazione degli affreschi del Salone d’Onore di Palazzo Besta dedicati all’Orlando Furioso. I visitatori potranno apprezzare gli affreschi dell’Orlando Furioso arricchiti da 21 pannelli illustrativi e da una postazione informatica touch screen tramite la quale si potranno ammirare e ingrandire le immagini degli affreschi in alta definizione, realizzate da Hal9000 Haltadefinizione con la medesima tecnica applicata per la riproduzione dell’Ultima Cena di Leonardo.

Dal sito della Soprintendenza www.architettonicimilano.lombardia.beniculturali.it , sara’ possibile compiere una visita virtuale del palazzo tramite un’ animazione tridimensionale. Tramite la postazione touch screen, si potranno ammirare anche le immagini tratte dall’edizione del 1547 dell’Orlando Furioso conservata presso la Biblioteca Braidense di Milano. Il volume originale del 1547 sarà esposto nel salone d’onore per tutta la durata dell’evento. Per l’occasione è stato realizzato un catalogo dedicato all’evento, distribuito gratuitamente, allo scopo di diffondere la conoscenza e l’approfondimento di un capolavoro della letteratura nella sua influenza nell’arte e nell’ architettura rinascimentale.

Continua a leggere …….

Linea-sito

un-borgo-nel-tempo-teglio-2008

Teglio (SO)
Mostra fotografica
Sabato 24 maggio 2008, ore 15, nell’ambito progetto annunciato “Adotta un monumento”, il rinascimentale Palazzo Besta di Teglio (SO) sarà aperto al pubblico per la mostra fotografica “un Borgo nel tempo”.
Si svolgeranno visite guidate a cura degli alunni delle scuole del comprensorio di Teglio, con esecuzione corale da parte degli stessi alunni e con proiezione di filmato. L’evento è a cura della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Milano, del Dirigente scolastico dell’lstituto comprensivo di Teglio e del Sindaco del Comune di Teglio. Si prega di voler partecipare per eventuali riprese televisive. Grazie per I’attenzione.
Il Direttore coord. amministrativo e il Direttore Palazzo Besta .
19/05/2008

Continua a leggere …..

Linea-sito

le straDE DELLA CULTURA LOCAN

Milano
Giornate europee del patrimonio 2007
LE GRANDI STRADE DELLA CULTURA. UN VALORE PER L’EUROPA
Le grandi strade della cultura: un valore per l’Europa
sabato 29 e domenica 30 settembre 2007
Oltre mille eventi straordinari e gratuiti in tutta Italia
Aperture di luoghi d’arte, convegni, percorsi storici, concerti, mostre
Il 29 e il 30 settembre 2007 l’Italia partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio con “Le grandi strade della cultura: un valore per l’Europa”.
Per due giorni l’Italia si trasformerà in un grande teatro aperto gratuitamente a tutti, dove centinaia di palcoscenici, sparsi in ogni regione, metteranno in scena, con più di mille appuntamenti, la bellezza, la storia, la cultura del nostro paese. Una festa che si traduce in molteplici modi: aperture di luoghi d’arte, presentazione di restauri e lavori in corso, percorsi naturalistici e storici, convegni di approfondimento, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche, itinerari gastronomici e soprattutto iniziative nell’ambito della didattica.
Le Giornate Europee del Patrimonio sono state istituite ufficialmente nel 1991, quando i Ministri della Cultura del Consiglio d’Europa decisero di estendere a tutta l’Europa le “giornate a porte aperte”, inaugurate in Francia nel 1984. Le Giornate, volute per valorizzare il patrimonio culturale e paesaggistico, per sviluppare nei cittadini europei la consapevolezza delle proprie radici comuni, sono un’occasione per condividere la straordinaria ricchezza del continente in cui viviamo e per imparare a conoscere ciò che è fonte di storia e identità: un’opportunità di sviluppo e creatività, nella convinzione che ogni esperienza genera passione e rispetto per ciò che si conosce.
In tutta Europa dunque, per le Giornate Europee del Patrimonio, durante un fine settimana del mese di settembre o di ottobre, monumenti, palazzi e aree culturali, alcuni abitualmente chiusi, si aprono gratuitamente al pubblico, si organizzano eventi e si propone ai cittadini di scoprire e vivere il proprio patrimonio e di diventare parte attiva nella sua salvaguardia e valorizzazione per trasmetterlo alle generazioni future. La Soprintendenza partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio con una serie di eventi. Vedi programma

Continua a leggere …….

Linea-sito

Contattaci

Per ricevere informazioni.

Not readable? Change text. captcha txt