Dicembre 4, 2020

Attività istituzionali – Compiti e funzioni

Home / Attività istituzionali – Compiti e funzioni

Compiti istituzionali e funzioni della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Milano

Alla Soprintendenza compete un’articolata attività di tutela che include:

  • la conoscenza del patrimonio archeologico, architettonico, storico, artistico, etnoantropologico e paesaggistico,
  • la verifica e la dichiarazione del suo interesse,
  • le attività di manutenzione e restauro,
  • l’autorizzazione e il controllo sugli interventi di qualsiasi tipo su beni tutelati,
  • la promozione di studi, ricerche, iniziative culturali e di formazione, anche in collaborazione con le Regioni, le università e le istituzioni culturali.

Nello specifico i compiti delle Soprintendenze Archeologia, belle arti e paesaggio sono definiti dall’art. 41 del DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 2 dicembre 2019 , n. 169 “Regolamento di organizzazione del Ministero per i beni e le attivita’ culturali e per il turismo, degli uffici di diretta collaborazione del Ministro e dell’Organismo indipendente di valutazione della performance”.

Scarica il decreto

La Soprintendenza SABAP della Città metropolitana di Milano è diretta dall’ Arch. Antonella Ranaldi, l’incarico di soprintendente e’ stato conferito ai sensi dell’articolo 19, comma 5, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni.