Oneri informativi per cittadini e imprese
Art. 34, comma 1, 2

Link Mibact
Trasparenza degli oneri informativi per cittadini e imprese


Oneri informativi per Cittadini e Imprese

Scadenzario con l’indicazione delle date di efficacia dei nuovi obblighi amministrativi a carico di cittadini e imprese introdotti dalle amministrazioni (secondo le modalità determinate con uno o più D.P.C.M. da adottare entro 90 gg. dall’entrata in vigore del d.l. n. 69/2013)

Articolazione degli uffici
Art. 13, c 1 lett.b

Scadenzario 90gg.
Clicca qui per accedere alla pagina “Organigramma”

ZONE A BUROCRAZIA ZERO
D. L. n° 69/2013 Art. 37 Comma 3: I soggetti sperimentatori individuano e rendono pubblici sul loro sito istituzionale, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto, i casi in cui il rilascio delle autorizzazioni di competenza è sostituito da una comunicazione dell’interessato.
Comma 3-bis: Si intendono non sottoposte a controllo tutte le attività delle imprese per le quali le competenti pubbliche amministrazioni non ritengono necessarie l’autorizzazione, la segnalazione certificata di inizio attività, con o senza asseverazioni, ovvero la mera comunicazione. Le pubbliche amministrazioni sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet istituzionale l’elenco delle attività soggette a controllo. Le regioni e gli enti locali, nell’ambito delle proprie competenze, adeguano i propri ordinamenti alle disposizioni di cui al presente comma.
Link MIBACT

Contattaci

Per ricevere informazioni.

Not readable? Change text. captcha txt